Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito o cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. OK Info privacy e cookie
| Come raggiungerci | Associazioni Promotrici | Contatti | Press Kit |
Trieste Photo Days

Festival internazionale
della fotografia urbana

Workshop “RestLab” a cura di Fulvio Bortolozzo

Workshop "RestLab" a cura di Fulvio Bortolozzo
Workshop
» Luogo: Sala del Giubileo - c/o Hotel Filoxenia (Riva Tre Novembre / Angolo Via Mazzini Trieste)
» Data: sabato 28 ottobre 2017 - domenica 29 ottobre 2017
» Ora: 10.30 - 16.30
» Info evento: info@triestephotodays.com

» PRESENTAZIONE
Nell’ambito di Trieste Photo Days 2017 il fotografo torinese Fulvio Bortolozzo terrà il workshop “RestLab”, un laboratorio che vuole approfondire le relazioni esistenti tra l’osservazione nei luoghi e le fotografie che ne risultano, con riferimento all’esperienza iconografica che si va svolgendo sulla rivista REST.

Nell’ambito del laboratorio, si ripercorreranno alcuni momenti fondamentali della tradizione legata alla fotografia di osservazione nei luoghi. L’excursus, partendo dalla prospettiva rinascimentale, attraverserà le varie vicende autoriali e collettive che dall’Ottocento arrivano alle più recenti tendenze contemporanee. Nella seconda giornata si svilupperanno
attività pratiche per la messa in atto di procedure di osservazione fotografica nello spazio urbano e per la selezione delle fotografie secondo criteri iconografici coerenti.

Dopo la conclusione del laboratorio, il docente si renderà disponibile per seguire via web quegli iscritti che volessero realizzare delle serie fotografiche inerenti i temi trattati e proporle per la selezione e pubblicazione su un’edizione speciale di REST (LAB Edition), riservata ai migliori lavori emersi dall’attività didattica.

REST è una rivista On Demand di sole fotografie fondata dallo stesso Bortolozzo, che la descrive così: “REST cambia la priorità. La percezione visiva è la prima forma di conoscenza: istintiva, pre-verbale. Se avete bisogno delle parole chiedete direttamente ai fotografi. REST pensa: se un’immagine non funziona, centinaia, migliaia o milioni di parole non potranno salvarla.”

» PROGRAMMA DI MASSIMA
DURATA: 10 ore (5 in aula + 5 in esterni)
SEDE DEL WORKSHOP: Sala del Giubileo (c/o Hotel Filoxenia) – Riva Tre Novembre, 7 – Trieste

Prima giornata: sabato 28 ottobre 2017 (teoria)
10.30 Presentazioni e introduzione del docente
11.00 Elementi di storia, teoria e tecnica (I parte)
13.00 Pausa pranzo
14.00 Elementi di storia, teoria e tecnica (II parte)
16.30 Termine lavori

Seconda giornata: domenica 29 ottobre 2017 (pratica)
10:30 Uscita fotografica
13:00 Pausa pranzo e rientro in sede
14:00 Analisi delle fotografie riprese durante l’uscita
16:30 Termine laboratorio

» MATERIALE
Si consiglia di partecipare al workshop con una fotocamera digitale che consenta di intervenire manualmente sulla regolazione di tempi e diaframmi, per poter sfruttare al massimo le nozioni trasmesse. Consigliati anche un treppiede e uno o due obiettivi, meglio se fissi e compresi nella gamma di focali tra medio grandangolo e normale. (es.: nel formato Full Frame dal 24/28mm al 50/60mm)

» QUOTE DI PARTECIPAZIONE E ISCRIZIONI
Corso: 120 € + Tessera annuale dotART 2017 (10 €)

Per iscriversi al corso inviare una mail a iscrizione@dotart.it oppure telefonare allo 040 3720617 (10.00 – 17.00).

Quote d’iscrizione:

  • consegna a mano presso la sede operativa dotART – Via S. Francesco 6, Trieste – 2p. PREVIO APPUNTAMENTO
  • oppure bonifico bancario a “dotART associazione culturale” – IBAN IT87 J033 5901 6001 0000 0010 209. Causale “Nome Cognome – WS Bortolozzo 2017”.

N.B. Per motivi associativi, non potranno essere accettate richieste di rimborso una volta iniziato il workshop.

» IL DOCENTE
Fulvio Bortolozzo è nato nel 1957 a Torino, dove vive e lavora.
Si diploma nel 1980 alla Scuola di Scenografia dell’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino. Usa la fotocamera come dispositivo di osservazione. Espone le sue fotografie in Italia e all’estero. Dal 1998 è docente nei corsi triennali dell’Istituto Europeo di Design di Torino. Dal 1999 scrive articoli in vari siti e blog.
Nel 2005, con la serie OLIMPIA, vince il Premio Fotosintesi al Festival Portfolio in Piazza di Savignano sul Rubicone. Nel 2006 le sue fotografie vengono selezionate per Suoni e Visioni mostra internazionale dedicata agli ultimi cinquant’anni di fotografia italiana e Il sole nelle mani mostra collettiva del Premio Internazionale Bariphotocamera. Nel 2008 viene segnalato al Premio della Qualità Creativa in Fotografia Professionale e apre il suo blog personale. Nel 2009 la serie “Scene di passaggio (Soap Opera)” viene selezionata per il Progetto Jpeggy (Telecom Italia – AMACI). Dal 2009 al 2011 dà vita al progetto Osservatorio Gualino, nell’ambito del quale cura la mostra concorso Lens Based Art Show (2010). Nel 2013 fonda su Facebook il gruppo di studio We Do the Rest. Nel 2014 cura il progetto editoriale ed espositivo Questo Paese. Nel 2015 avvia il progetto editoriale REST. Dal 2016 scrive recensioni e articoli di cultura fotografica per la testata giornalistica Gazzetta Torino. Svolge inoltre attività di formazione e consulenza nel contesto delle arti visive.
Sito del docente http://borful.blogspot.it

rest

Loading Map....