Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito o cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. OK Info privacy e cookie
| Come raggiungerci | Associazioni Promotrici | Contatti | Press Kit |
Trieste Photo Days

Festival internazionale
della fotografia urbana

“WeHA, fragments from New England” di Daniele Garofalo

"WeHA, fragments from New England" di Daniele Garofalo
Mostre
» Luogo: Aqvedotto Caffè (Viale XX Settembre 37/C Trieste)
» Data: venerdì 27 ottobre 2017 - lunedì 13 novembre 2017
» Ora: Durante l'orario di apertura
» Info evento: info@triestephotodays.com

Mostra “WeHA, fragments from New England” di Daniele Garofalo, progetto selezionato da Maurizio Garofalo alla scorsa edizione di Trieste Photo Days.

“È difficile raccontare i luoghi, le persone, i colori e le atmosfere del New England” scrive l’autore a proposito del suo progetto. “Sia con le semplici parole, che con i veloci scatti di una macchina fotografica. Il New England è un motel di piccole casette di legno smaltato dalla moquette consumata lungo la “highway”. Il New England è il profumo delle uova strapazzate che friggono sulla piastra di una caffetteria  insieme ad una tazza di caffe lungo e nero. Il New England è la danza eterna dei cavi elettrici sospesi sui pali che si allineano lungo il ciglio della strada. Il New England è anche il profumo del cedro rosso che si mescola a quello dell’oceano. Il New England è, infine, un faro che nella notte guida i pescherecci. Durante il mio girovagare ho trovato tutto questo e molto altro.”


Daniele Garofalo
Classe ’83, fotografo milanese creativo ed eclettico.
Sin da giovane mostra un notevole interesse per le arti figurative e per le nuove tecnologie.
Nel 2008 si laurea in Comunicazione Digitale Applicata presso l’università degli studi di Milano.
La passione per la fotografia lo spinge, successivamente, ad iscriversi allo IED di Milano.
Daniele termina i corsi dell’istituto nel 2010 diplomandosi con il massimo dei voti, nello stesso anno, abbandona definitivamente la professione di informatico per dedicarsi interamente al lavoro di fotografo.
Attualmente si occupa di fotografia glamour e pubblicitaria, di still-life e di ritrattistica.
Le sue campagne, come i suoi ritratti, sono caratterizzate sempre da elementi di innovazione e di ricerca, mescolati all’uso sapiente di colori, sfocature, luci ed ombre.

Loading Map....